Nuova ricerca: le donne belle appaiono meno affidabili sul lavoro

Commenti Memorabili

Nuova ricerca: le donne belle appaiono meno affidabili sul lavoro

| 14/04/2019
Nuova ricerca: le donne belle appaiono meno affidabili sul lavoro

Una recente ricerca scientifica ha confermato un pregiudizio duro a morire: le persone considerano le donne attraenti meno affidabili sul lavoro.

Un sorriso seducente può conferire molti benefici nella vita, ma sembra proprio che possa scatenare l’effetto opposto nel mondo del lavoro. Secondo una nuova ricerca dell’University of Colorado Boulder e della Washington State University, quando si tratta della carriera, le donne attraenti sono considerate meno affidabili e meno sincere rispetto alle colleghe meno belle.

Stefanie Johnson, professoressa associata alla Leeds School of Business di CU Boulder e Leah Sheppard, docente al Carson College of Business della Washington State University, hanno pubblicato la loro ricerca sulla rivista Sex Roles, dal titolo “The Femme Fatale Effect: Attractiveness is a Liability for Businesswomen’s Perceived Truthfulness, Trust, and Deservingness of Termination”.

Le scienziate hanno spiegato che c’è ancora una correlazione negativa tra la bellezza di una donna d’affari ed il modo in cui i suoi colleghi – ma soprattutto le sue colleghe – la percepiscono. Sembra proprio che vengano ritenute poco oneste. Le donne dotate di bellezza sono anche viste come più meritevoli di essere licenziate dal loro lavoro.

Donne attraenti meno affidabili

Immagine da: Pexels.com

Se questo non fosse sufficiente a creare stereotipi sessisti, le ricercatrici hanno detto che questa percezione non è dovuta solo al fatto che le donne belle non sono viste come adatte a ruoli tradizionalmente maschili. A detta delle scienziate, questa percezione deriva da sentimenti più ancestrali di “insicurezza sessuale, gelosia e paura” sia tra gli uomini che tra le donne:

Copyright © 2018 - Commenti Memorabili srl
P. IVA 11414940012

digitrend developed by Digitrend